Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Scoperta a Pescara un'evasione da oltre 640mila euro, commerciante finisce nei guai

Da due anni l'uomo avrebbe comprato materiali per stampanti in altri Paesi dell'Unione Europea, ma senza pagare le tasse. Il valore delle merci acquistate illecitamente ammonta a circa tre milioni di euro

Da due anni avrebbe acquistato materiali per stampanti in altri Paesi dell'Unione Europea, ma senza pagare le tasse. I funzionari dell'Ufficio delle dogane di Pescara hanno accertato un'evasione dell'Iva per 640.721 euro a un commerciante, che è stato poi segnalato alla Procura di Teramo.

Il valore delle merci acquistate illecitamente negli anni 2015 e 2016 ammonta a circa tre milioni di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta a Pescara un'evasione da oltre 640mila euro, commerciante finisce nei guai

IlPescara è in caricamento