Cronaca

Scomparsa Roberto Straccia, la sorella: "Non smettete di cercarlo"

La sorella di Roberto Straccia, Lorena, è salita sul palco di Piazza Salotto ieri pomeriggio per lanciare un appello ai pescaresi per quanto riguarda la scomparsa del fratello. "Continuate ad aiutarci"

La sorella di Roberto Straccia, Lorena, è salita sul palco di Piazza Salotto ieri pomeriggio per lanciare un appello ai pescaresi per quanto riguarda la scomparsa del fratello.

Lorena ha detto che la famiglia resterà a Pescara fino a quando non ritroverà Roberto, ed ha chiesto a tutti di non smettere di aiutarli e di continuare ad inviare segnalazioni.

Ieri, infatti, c'è stato l'evento organizzato dal Comune per il 1 gennaio 2012 con l'esibizione dei Regina, cover band dei Queen.

“Il dolore è immenso ma non molliamo. Vogliamo riavere con noi Roberto, è insopportabile non sapere dove si trova, ma continueremo a cercarlo e non lasceremo Pescara finchè non lo avremo trovato. Ringraziamo i pescaresi per tutto il calore e l’affetto che ci stanno dimostrando dall’inizio della vicenda, per le preghiere che hanno per noi, e ora vi preghiamo di aiutarci a mantenere alta l’attenzione, di continuare a cercarlo con noi”.  ha detto Lorena Straccia davanti a 20 mila persone che l'hanno accolta con un lungo applauso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparsa Roberto Straccia, la sorella: "Non smettete di cercarlo"

IlPescara è in caricamento