rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Scomparsa Eleonora Gizzi, incontro in Prefettura a Pescara

Un incontro in Prefettura, a Pescara, per valutare le iniziative da intraprendere in merito alla scomparsa di Eleonora Gizzi, la donna che ha fatto perdere ogni contatto da venerdì scorso

Un incontro in Prefettura, a Pescara, per valutare eventuali iniziative da intraprendere in merito alla scomparsa di Eleonora Gizzi, l'educatrice 34enne di Vasto che ha lasciato la sua abitazione a piedi, senza cellulare ne' documenti, facendo perdere ogni contatto da venerdi' scorso.

La donna, vista l'ultima volta proprio nel comune del Chietino, viveva e lavorava a Pescara e proprio per questo il Prefetto ha deciso di convocare una riunione, che si e' svolta stamani.

Hanno partecipato al vertice rappresentanti della Questura, del Comando Provinciale dei Carabinieri, della Direzione marittima, dei Vigili del Fuoco e del Comune. Presente, assieme ai famigliari della 34enne, anche Rossella Zaffiri, referente abruzzese di Penelope, associazione che si occupa di fornire supporto ai parenti delle persone scomparse.

"Nel corso dell'incontro - fa sapere la Prefettura - sono state prese in considerazione tutte quelle situazioni connesse alla presenza della Gizzi nella citta' di Pescara, dove svolge la propria attivita' lavorativa, al fine di acquisire ogni elemento idoneo a definire la vicenda".

Secondo gli investigatori (le ricerche sono coordinate dalla Polizia di Vasto), la 34enne, che frequenta il corso per diventare musico-terapista a Pescara, si sarebbe allontanata da casa "volontariamente, con le sue gambe, da adulta", e proprio per questo non ci sarebbero al momento elementi per individuare un reato nei confronti di nessuno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparsa Eleonora Gizzi, incontro in Prefettura a Pescara

IlPescara è in caricamento