menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sansificio verrà riacceso

Il "braccio di ferro" fra la proprietà e gli Enti locali ormai va avanti da fine novembre, quando i cattivi odori iniziarono a invadere la città. La causa era derivante dai fumi di scarto delle operazioni dell'impianto

Il sansificio di Pescara verrà riacceso la prossima settimana per permettere di effettuare nuove analisi dei fumi.

Lo si apprende dalla Provincia, secondo cui l'impianto, nuovamente chiuso all'inizio dello scorso febbraio, resterà attivo per qualche giorno, giusto il tempo di fare tutti i controlli.

Successivamente si deciderà se rimetterlo regolarmente in funzione o bloccare ancora la sua attività.

Il "braccio di ferro" fra la proprietà del sansificio e gli Enti locali ormai va avanti da fine novembre, quando i cattivi odori iniziarono a invadere la città. Inizialmente il sospetto era di un problema legato al sistema fognario, ma poi le analisi e gli accertamenti dell'Arta hanno permesso di scoprire la causa, derivante proprio dai fumi di scarto delle operazioni dell'impianto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento