Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Sanitopoli: prosegue il processo, Del Turco: "Sono innocente"

Prosegue il processo per le presunte tangenti nella sanità abruzzese. Ieri ha testimoniato la segretaria dell'imprenditore Angelini: "Io preparavo le mazzette". Del Turco: "Io non c'entro"

Prosegue il processo Sanitopoli, riguardante le presunte tangenti nella sanità abruzzese, che vede, fra gli imputati, l'ex governatore della Regione Del Turco.

Ieri ha testimoniato la segretaria di Angelini, che afferma di aver preparato lei stessa alcune delle mazzette poi consegnate a Del Turco da Angelini. La consegna sarebbe avvenuta a Collelongo.

La cifra sarebbe pari a 200 mila euro. La donna, comunque, non ha mai assistito di persona ad uno scambio di denaro. La donna ha poi riferito di altre telefonate ricevute da Angelini da parte di Conga, Mazzocca e Bucciarelli.

Intanto sono state ecluse dal dibattimento le telefonate private di Del Turco, che ieri ha ribadito la sua innocenza. "L'autista di Angelini non l'ho mai visto nè incontrato. Io non c'entro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanitopoli: prosegue il processo, Del Turco: "Sono innocente"

IlPescara è in caricamento