Cronaca

Rintracciato dopo 10 giorni centauro pescarese in viaggio con la sua moto verso la Mongolia

Ha messo in apprensione amici e parenti Sandro Travaglini, 38enne di Pescara residente a Termoli del quale non si avevano notizie dal 17 novembre

Sta bene ed attualmente si trova sulla via del ritorno verso casa Sandro Travaglini, 38enne di Pescara residente a Termoli, che non aveva più fatto avere sue notizie dal 17 novembre scorso, mettendo in apprensione parenti ed amici che si erano anche rivolti alle forze dell'ordine.

Sandro, infatti, aveva iniziato un viaggio affascinante quanto rischioso e pieno di insidie: raggiungere la Mongolia con la sua moto, in solitaria. Biker esperto, ha già alle spalle diversi viaggi ed avventure arrivando fino a Baku dopo aver attraversato ben 15 Stati. Il viaggio intrapreso verso la Mongolia è iniziato il 1 novembre, ma le condizioni climatiche trovate lungo il percorso lo ha messo in seria difficoltà a causa della neve e del gelo, come lui stesso aveva raccontato nei sui ultimi post su Facebook e nei contatti avuti con i suoi cari soprattutto nel passaggio in Siberia. Poi, dal 17 novembre, nessuna notizia fino alla giornata di oggi, quando è stato rintracciato in Iran confermando di stare bene anche se è stato completamente isolato da qualsiasi comunicazione per un guasto ai suoi dispositivi, facendo tirare un sospiri di sollievo a tutti coloro che temevano per la sua sorte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rintracciato dopo 10 giorni centauro pescarese in viaggio con la sua moto verso la Mongolia

IlPescara è in caricamento