rotate-mobile
Cronaca San Donato

San Donato, furgone bruciato in via Tirino: si tratta di un atto intimidatorio

Non ha avuto origini accidentali l'incendio che la notte scorsa ha distrutto un furgone di una ditta edile in via Tirino. La Polizia, che si sta occupando delle indagini, ha infatti trovato una bottiglia incendiaria

E' stato un attentato incendiario, probabilmente a scopo intimidatorio, a far esplodere e distruggere il furgone andato a fuoco due notti fa a San Donato in via Tirino.

La Polizia, infatti, che si sta occupando delle indagini, ha rinvenuto una bottiglia che conteneva liquido infiammabile. L'incendio è stato domato dai vigili del fuoco che hanno impedito che potesse propagarsi anche al palazzo attiguo alla strada dove era parcheggiato il furgone.

Le fiamme hanno anche lambito i balconi al primo piano. Ora le indagini si concentreranno sul proprietario del furgone, titolare di una ditte edile che verrà ascoltato per cercare di capire se qualcuno possa averlo minacciato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Donato, furgone bruciato in via Tirino: si tratta di un atto intimidatorio

IlPescara è in caricamento