Spaventati dai rumori della fauna selvatica, escursionisti si perdono sul sentiero: salvati

Si tratta di due persone della zona, un uomo di 55 anni e una donna di 49 anni, che erano diretti all’Eremo di Santo Spirito, nel territorio di Roccamorice, dopo essere partiti da Fonte Tettone. Sono stati recuperati dal soccorso alpino

Spaventati dai rumori della fauna selvatica, due escursionisti si sono persi oggi sul sentiero immerso nella faggeta del Parco della Majella. Si tratta di due persone della zona, un uomo di 55 anni e una donna di 49 anni, che erano diretti all’Eremo di Santo Spirito, nel territorio di Roccamorice, dopo essere partiti da Fonte Tettone.

La 49enne, impaurita, aveva iniziato a correre e così i due si erano ritrovati fuori sentiero, in mezzo al bosco, con il sole che stava per volgere al tramonto. A quel punto hanno allertato il soccorso alpino, che li ha tratti in salvo. I tecnici, infatti, dopo averli localizzati grazie alla posizione inviata dai due con il cellulare, li hanno guidati, facendoli dirigere verso la montagna e riportandoli sul sentiero, dove poi sono stati recuperati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

Torna su
IlPescara è in caricamento