menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrata una sala scommesse senza licenza di pubblica sicurezza, gestori segnalati e oltre 60 mila euro di multa

Come riferisce l'Adnkronos, i gestori dell'esercizio, oltre a essere stati segnalati penalmente, sono stati sanzionati per per la violazione delle prescrizioni anti-Covid e per le violazioni della normativa inerente i giochi e le scommesse

Una sala da gioco all'interno della quale si effettuavano scommesse è stata posta sotto sequestro a Pescara perché non era munita della prescritta licenza di pubblica sicurezza.
Come riferisce l'Adnkronos, i gestori dell'esercizio, oltre a essere stati segnalati penalmente, sono stati sanzionati per per la violazione delle prescrizioni anti-Covid e per le violazioni della normativa inerente i giochi e le scommesse.

Le sanzioni ammontano complessivamente a più di 60 mila euro.

A dare esecuzione al decreto di sequestro preventivo emesso dal Gip del tribunale, Nicola Colantonio, su richiesta del pm Rosangela Di Stefano sulla base delle risultanze di un'attività investigativa sviluppata nei giorni precedenti, l'ufficio dei monopoli per l'Abruzzo, agenzia delle Dogane e dei Monopoli, sotto il coordinamento del Gruppo Cp-Operazioni della Direzione Generale, in collaborazione con la questura, polizia amministrativa.

L'operazione, svolta in sinergia tra la questura e l'ufficio monopoli per l'Abruzzo, ha evidenziato, come fanno notare gli investigatori, «come, anche nel territorio sottoposto a controllo sia presente il fenomeno, già monitorato in altre regioni, riconducibile a chi, avvalendosi dell'escamotage del punto di ricarica svolge illecitamente le attività riservate alle agenzie di scommesse eludendo, di fatto, tutte le prescrizioni dettate dalle norme vigenti che, tra l'altro, vietano che vi possano essere sale giochi e locali a esse assimilati, nei pressi di scuole, ospedali, palestre e chiese, intesi come luoghi sensibili della città».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento