menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ryanair annuncia il nuovo collegamento da Pescara per Oslo

A partire da maggio, Pescara sarà collegata anche con la Norvegia: Ryanair ha infatti annunciato la nuova rotta dall'aeroporto del capoluogo adriatico per Oslo (Torp), per un totale di 7 collegamenti offerti dalla base abruzzese. I voli sono già prenotabili

Pescara sarà collegata ufficialmente anche con la Norvegia: Ryanair ha infatti annunciato la nuova rotta dall'aeroporto del capoluogo adriatico per Oslo (Torp), per un totale di 7 collegamenti offerti dalla base abruzzese. I voli sono già prenotabili. La rotta sarà operativa dal prossimo 1 maggio con i seguenti orari: Pescara-Oslo (Torp), 6:30-9:30, martedì e sabato; Oslo (Torpo)-Pescara, 9:55-12:55, martedì e sabato.

Melisa Corrigan, Sales and Marketing Manager di Ryanair per l'Italia, ha detto: "E' con molto piacere che annunciamo che a partire dal 1 maggio 2010 sarà operativo il nuovo collegamento da Pescara per Oslo (Torp), che avrà due frequenze settimanali, grazie alle quali contiamo di trasportare ulteriori 30.000 passeggeri da/per Pescara nel primo anno di operatività. Oslo, capitale della Norvegia, offre una combinazione vivace di cultura, natura e divertimento. E' una città unica, che unisce lo spirito di capitale internazionale alla natura selvaggia".

La città, aggiunge Corrigan, "offre numerose attrazioni, attività culturali, idee per lo shopping e una varietà di ristoranti unica nella penisola scandinava. Tra i suoi 50 musei meritano una menzione particolare il Museo Munch e la Galleria Nazionale. Infine, gli amanti dello sci potranno praticare il loro sport preferito sulle numerose piste che Oslo offre. Non resta che lasciarsi conquistare da questa verde città. Ne approfitto, infine, per ricordare che da Pescara Ryanair porta anche a Cagliari, Milano (Orio al Serio) e Barcellona (Girona)".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento