Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Moscufo

Rubano bicicletta del 46enne morto in un incidente: è caccia ai ladri

Alcuni ladri hanno rubato la bici da corsa di Fabrizio De Sanctis, morto in un incidente a Moscufo mentre percorreva la Sp 151 cinque mesi fa. L'appello della sorella: "Gesto ignobile"

Un ignobile furto compiuto da veri e propri ladri di biciclette è stato commesso in via Sciesa a danno della famiglia di Fabrizio De Sanctis, il 46enne che cinque mesi fa perse la vita lungo la SP 151 a Moscufo a causa di un malore. La morte improvvisa lo colpì mentre si stava allenando in sella alla sua Bianchi 928 BP con telaio in carbonio e componenti di valore.

Al di là del valore prettamente economico, visto che il range dei prezzi oscilla intorno i 3000 euro, c'è quello puramente affettivo legato al ricordo ed alla passione per il ciclismo che Fabrizio coltivava da amatore e da agonista.

Ora la sorella Stefania lancia un appello affinchè venga restituita quella bici e lo fa attraverso i social con un messaggio virale che in molti hanno condiviso. "Questa bici deve tornare a casa. Perchè non è una bici, ma la sua bici. Non posso credere a tanta crudeltà. Hanno scardinato le serrande di tanti garages finchè non l'hanno trovata. Maledetti!!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano bicicletta del 46enne morto in un incidente: è caccia ai ladri
IlPescara è in caricamento