rotate-mobile
Cronaca

Sottraggono a una donna la borsa dalla sua macchina, presi dopo un breve inseguimento

Due sulmonesi di 25 e 26 anni sono stati posti agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima, con l'accusa di furto. Il fatto si è verificato ieri sera poco dopo le ore 21. In azione la polizia stradale di Pescara

Due sulmonesi di 25 e 26 anni sono stati posti agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima, con l'accusa di furto. I giovani ladri hanno agito ieri sera: erano da poco passate le ore 21 quando, nella zona sud della città, hanno sottratto una borsa dalla macchina di una dottoressa pescarese, scappando verso la zona del Tribunale.

Tuttavia la polizia stradale, dopo un breve inseguimento, è riuscita a fermare l’auto a bordo della quale si trovavano i due ragazzi, ammanettandoli. Dentro la vettura sono stati trovati quattro coltelli di grosse dimensioni, una mazza da baseball e un passamontagna. Tutto il materiale è stato sequestrato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottraggono a una donna la borsa dalla sua macchina, presi dopo un breve inseguimento

IlPescara è in caricamento