menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba un'auto e poi si schianta: arrestato a Collecorvino

Un uomo residente a Loreto Aprutino, Carlo Di Camillo, 43enne, è stato arrestato ieri dai Carabinieri di Montesilvano dopo aver rubato un'auto ad un contadino. Durante la fuga, però, si è schiantato contro un palo

Un uomo residente a Loreto Aprutino, Carlo Di Camillo, è stato arrestato ieri dai Carabinieri di Montesilvano dopo aver rubato un'auto ad un contadino. L'episodio è accaduto a Collecorvino.

Di Camillo, 43 anni, si è prima impossessato della vettura che era parcheggiata all'interno di un giardino, per poi darsi alla fuga.
Solo che il piano non è andato in porto. L'uomo, infatti, ha perso improvvisamente il controllo dell'auto, schiantandosi contro un palo su ciglio della strada.

Nessuna conseguenza fisica, ma l'auto era visibilmente danneggiata, soprattutto una delle quattro gomme. Il ladro, però,  non si è perso d'animo, ed ha tentato di sostituire velocemente la ruota danneggiata.

Ma il proprietario dell'auto, un 74enne di Collecorvino, si è accorto immediatamente del furto ed ha allertato subito i Carabinieri.
In pochi minuti, gli uomini del capitano Marinelli sono arrivati sul posto, dove hanno arrestato l'uomo ancora intento nella riparazione.

Ora è accusato di furto aggravato. Sarà processato per direttissima, nel frattempo si trova agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento