rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Ruba smartphone sul treno Pescara-Milano e chiede riscatto, denunciato un giovane

Il ragazzo di 22 anni dovrà ora rispondere dei reati di furto ed estorsione dopo l'intervento della polizia ferroviaria

Avrebbe prima rubato uno smartphone completo del caricabatteria sul treno Pescara-Milano e dopo avrebbe richiesto un riscatto per la restituzione. 
Come riferisce MilanoToday, il fatto è avvenuto ieri, domenica 3 luglio, su un treno partito dal capoluogo adriatico e diretto in Lombardia.

A essere arrestato dalla polizia ferroviaria è stato un ragazzo di 22 anni di nazionalità marocchina già noto alle forze dell'ordine.

Il 22enne dovrà rispondere dei reati di furto ed estorsione. A richiedere l'intervento degli agenti della polfer presenti a bordo è stata una viaggiatrice che ha denunciato come le fosse stato rubato il cellulare. 

La donna, poi, è riuscita a rintracciare il giovane malvivente, il quale le ha detto che se avesse voluto vedere il suo smartphone restituito, avrebbe dovuto pagare. Nel frattempo però la polizia ferroviaria lo ha individuato e fermato in uno scompartimento, trovandogli 5 telefoni, che sono stati poi restituiti ai proprietari. Il 22enne invece è finito in questura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba smartphone sul treno Pescara-Milano e chiede riscatto, denunciato un giovane

IlPescara è in caricamento