menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima ruba il portafoglio ad una dipendente di banca, poi lo restituisce

Un uomo di 43 anni è stato denunciato con l'accusa di furto aggravato. Dopo aver rubato il portafoglio di una dipendente della Banca dell'Adriatico, è stato però fermato dalla proprietaria dell'oggetto. A quel punto ha ammesso il furto e restituito l'oggetto

Un uomo di 43 anni di Pescara, F.T, è stato denunciato a piede libero dalla Polizia con l'accusa di furto aggravato.

Ieri, infatti, è entrato all'interno della filiale della Banca dell'Adriatico di Corso Vittorio Emanuele, dove ha rubato il portafoglio di una dipendente, custodito all'interno della borsa in uno degli uffici.

Mentre si allontanava, però, ha incrociato la stessa dipedente che lo ha visto uscire dal suo ufficio. Insospettita, ha subito controllato la borsa e si è accorta che mancava il portafoglio.

A quel punto, è riuscita a fermare l'uomo e gli ha chiesto spiegazioni sull'accaduto.

Lui le ha confessato subito il furto, restituendo prontamente l'oggetto rubato.


L'uomo è stato comunque denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento