Scomparsa Rodrigo Fattiboni, ripartono le ricerche a Caramanico: l'appello di una volontaria

Nonostante sia passato molto tempo riprenderanno nei prossimi giorni le ricerche dell'escursionista di 76 anni grazie all'iniziativa di Alessia Natali, una delle volontarie dell'associazione Penelope che si occupa di persone scomparse

Sono passati ormai diversi mesi da quel 3 settembre dello scorso anno quando si persero le tracce di Carlo Rodrigo Fattiboni nella valle dell'Orfento nella zona di Caramanico Terme.
Nonostante sia passato molto tempo riprenderanno nei prossimi giorni le ricerche dell'escursionista di 76 anni grazie all'iniziativa di Alessia Natali, una delle volontarie dell'associazione Penelope che si occupa di persone scomparse.

La Natali, che è in contatto con la famiglia di Fattiboni, spiega la sua iniziativa:

"Ho pensato di andare direttamente sul posto per cercare con persone esperte di quei luoghi, escuorsionisti, alpinisti, chiunque possa farmi /farci da guida in quei sentieri. Al momento ho qualche adesione, domani andrò a Caramanico per reperire cartine dei sentieri, affiggere volantini così da sensibilizzare anche le persone del posto e avere qualche contatto in più".

"Lo scopo di questo appello", aggiunge la Natali, "è di raggruppare un numero di persone esperte di escursionismo e che conoscono bene quelle zone (Decontra-Valle dell'Orfento, Rifugio “La Cesa” ,Rava dell'Avellana). Persone che in via del tutto informale abbiano voglia insieme a me di provare a fare una “passeggiata” in quelle zone con la speranza di trovare “qualcosa”. Se il tempo lo permette, la data è fissata per sabato 25 maggio. Fin da subito sto raccogliendo adesioni, così da organizzare tutto al meglio e comunicarvelo qualche giorno prima. Vi prego di contattarmi tramite messaggio WhatsApp al 3475922521".

Fattiboni è scomparso da Caramanico Terme il giorno 3 settembre 2018, quando uscendo dall’albergo dove alloggiava per una passeggiata, non ne ha fatto più ritorno. L’unica certezza che si ha, è la cella agganciata dal suo cellulare il giorno della scomparsa alle ore 22.54. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per l'Abruzzo e il Pescarese: le previsioni e il bollettino

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Carica una prostituta e fa uno scontro frontale, lei finisce in ospedale

  • Pescara, sciolto il nodo allenatore: arriva Di Biagio

Torna su
IlPescara è in caricamento