Cronaca

Roberto Straccia, il padre: "Domani è il suo compleanno"

Il padre di Roberto Straccia continua a sperare di trovare il prima possibile il figlio scomparso ormai quasi 2 settimane fa a Pescara mentre era a correre. "Domani è il suo compleanno"

Il padre di Roberto Straccia continua a sperare di trovare il prima possibile il figlio scomparso ormai quasi 2 settimane fa a Pescara mentre era a correre.

Domani 28 dicembre è il compleanno di Roberto e il padre vorrebbe poterlo passare assieme al figlio, che continuerà a cercare senza sosta.

Intanto le ricerche sono andate avanti anche in questi giorni di festa, sia con i canali ufficiali, ovvero con i Carabinieri del Reparto Operativo diretti dal Colonnello Di Niso affiancati dai volontari, sia con gli amici, parenti e giovani che da giorni sono in città per cercarlo con squadre di volontari che hanno riempito di foto e volantini la città.

Purtroppo le ricerche fino ad ora non hanno dato alcun esito, e non ci sono novità significative sul fronte delle indagini.

Nei prossimi giorni ci sarà un vertice in Procura per studiare le prossime mosse ed organizzare le ricerche per i prossimi giorni.

Tutte le ipotesi restano aperte: dall'allontanamento volontario, al suicidio e al sequestro di persona, anche se il padre Mario è convinto che mai il figlio si sarebbe tolto la vita o si sarebbe allontanato senza dare alcuna notizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Straccia, il padre: "Domani è il suo compleanno"

IlPescara è in caricamento