Cronaca

Roberto Straccia, le tracce portano a Piazza Primo Maggio

Sono riprese le ricerche di Roberto Straccia, il 24enne marchigiano scomparso misteriosamente a Pescara mercoledì scorso mentre faceva jogging. I cani molecolari ne hanno fiutato le tracce a Piazza Primo Maggio

Sono riprese le ricerche di Roberto Straccia, il 24enne marchigiano scomparso misteriosamente a Pescara mercoledì scorso mentre faceva jogging.

Ieri, lo ricordiamo, c'era stata la fiaccolata partita davanti al Porto Turistico di Pescara, organizzata dagli amici del ragazzo che fin dai primi momenti si sono attivati per cercare di ritrovare il ragazzo.

Stamattina sono riprese le ricerche, coordinate dal Reparto Operativo dei Carabinieri di Pescara, con l'ausilio dei cani molecolari, segugi addestrati a fiutare tracce di persone scomparse. A quanto pare Roberto, almeno secondo le indicazioni date dai cani, sarebbe arrivato a Piazza Primo Maggio.

La sorella Lorena questa mattina è stata ospite del programma Mattino 5 ed ha dichiarato di essere convinta che il ragazzo non si sia nè allontanato volontariamente nè che si sia potuto suicidare, non avendone motivo.

Per la giovane, a Roberto sarebbe impedito di parlare e mettersi in comunicazione con i suoi affetti, considerando che era una persone sempre puntuale e precisa. La sera della scomparsa doveva partecipare ad una cena, ma non si è presentato. Un fatto anomalo anche secondo il padre, che lo descrive coma una persona che rispetta sempre gli impegni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Straccia, le tracce portano a Piazza Primo Maggio

IlPescara è in caricamento