Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Roberto Straccia, il 15 dicembre un corteo per chiedere la verità

Il 15 dicembre prossimo, ad un anno dalla scomparsa e morte di Roberto Straccia, a Pescara ci sarà un corteo che partirà da Porto Turistico per arrivare a Piazza Salotto, voluto da amici e familiari

La verità sulla scomparsa e tragica fine di Roberto Straccia, il giovane di Moresco scomparso da Pescara il 14 dicembre scorso e trovato cadavere a Bari, lungo la spiaggia, il 7 gennaio.

Questo chiedono e chiederanno amici e parenti di Roberto, che il prossimo 15 dicembre parteciperanno ad un corteo con partenza alle 14,30 dal Porto Turistico (nei pressi del luogo della scomparsa). Da lì il corteo si muoverà verso Piazza Salotto.

Poche settimane fa la Procura aveva chiesto l'archiviazione del caso. Nessuna prova o indizio, infatti, lascia pensare ad una morte violenta. Le ipotesi dunque per il Tribunale sono quelle del suicidio o dell'incidente.

Ma la famiglia e gli amici vogliono risposte, e le chiederanno nella città che lo ha portato via per sempre, ma che ha dimostrato sempre, come dichiarato dall'amico fidato di Roberto, una grande sensibilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Straccia, il 15 dicembre un corteo per chiedere la verità

IlPescara è in caricamento