rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Roberto Di Santo, al via il processo per il bombarolo

E' iniziato oggi il processo a Roberto di Santo, il 58enne di Roccamontepiano accusato di alcuni attentati incendiari nel mese di gennaio, quando posizionò una bomba a Cepagatti e fece esplodere un'auto davanti al Tribunale di Chieti

Iniziato il processo al bombarolo di Roccamontepiano, Roberto Di Santo, 58enne accusato di aver compiuto diversi attentati incendiari e di aver posizionato una bomba a Cepagatti, all'interno di un'abitazione.

L'uomo, latitante per 10 giorni, fu poi catturato nei pressi di Rosciano.

Gli attentati furono compiuti all'inizio di gennaio. Oltre alla bomba artigianale, Di Santo diede fuoco all'auto della sorella davanti al Tribunale di Chieti, per poi appiccare un invendio nell'ex casa famiglia di Chieti.

Durante la prossima udienza, il 17 dicembre, sarà ascoltato in aula.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Di Santo, al via il processo per il bombarolo

IlPescara è in caricamento