menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riviera sud: ancora polemiche sul ripascimento

Fiba Confesercenti torna all'attacco in merito alla vicenda del ripascimento della riviera sud: "La Regione non sa nulla". La replica dell'assessore Del Trecco

Fiba Confesercenti torna all'attaco per quanto riguarda il ripascimento della riviera sud, fortemente danneggiata a causa delle ultime mareggiate.

L'associazione dei balneatori chiede spiegazioni al Comune in quanto sembra che la Regione non sia a conoscenza dell'avvio dei lavori, finanziati in parte dall'Ente stesso.

«Dopo nove mesi di nostre continue richieste e dopo continue rassicurazioni da parte del Comune, apprendiamo quello che temevamo: invece il Comune non ha neppure avviato le procedure presso la Regione» rileva la direzione di Fiba-Confesercenti, «e questo getta nel panico le imprese di Pescara sud perché non solo evidenzia un reale rischio che le concessioni debbano fare a meno del ripascimento, ma mette anche in luce un corto circuito nelle informazioni: il Comune ha più volte tranquillizzato, ma a dieci giorni dal termine ultimo imposto dall'ordinanza balneare per il ripascimento, emerge che non ha neppure informato la Regione» afferma Confesercenti, citando anche il sopralluogo effettuato dall'associazione assieme al Wwf nell'arenile della Madonnina.

Pronta la replica dell'assessore comunale Del Trecco, che sottolinea come il Comune fosse presente quando la Direzione Marittima ha vietato l'utilizzo della sabbia della zona della Madonnina in quanto potrebbe causare danni all'ambiente. Lo stesso problema si è riscontrato anche durante il sopralluogo di ieri a Fosse Vallelunga, convocato dal Comune, al quale era presente un rappresentante della Fiba.

"La Fiba-Confesercenti non parla con i propri iscritti, altrimenti conoscerebbe l'impegno quotidiano dell'amministrazione comunale nell'individuazione della sabbia da utilizzare per il ripascimento di Pescara sud"

Per questo il Comune ha deciso di convocare per lunedì un nuovo tavolo per cercare di risolvere il problema consultando le parti in causa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento