rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Corso Gabriele Manthone

Rissa Pescara Vecchia, identificato l'uomo che aggredì due fratelli

I Carabinieri hanno rintracciato un 36enne pescarese con precedenti che lo scorso luglio aveva picchiato due slovacchi per una sfida persa a braccio di ferro

E' stato identificato e arrestato l'autore del pestaggio di due fratelli slovacchi (un uomo e una donna) avvenuto lo scorso 29 luglio in Corso Manthonè per una sfida persa a braccio di ferro.

Nel mirino dei Carabinieri è capitato un 36enne pescarese con precedenti, che gli uomini del Nor sono riusciti a scovare avvalendosi sia delle immagini delle telecamere di videosorveglianza sia delle dichiarazioni di alcuni testimoni.

Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma, il giovane aveva prima aggredito un ragazzo disabile, causandogli una lesione al volto, e poi aveva colpito la sorella, intervenuta per difenderlo, provocandole la rottura di uno zigomo e della mandibola.

Adesso, dopo una lunga serie di indagini, è stato rintracciato dagli inquirenti, finendo in manette.

Potrebbe interessarti: https://www.ilpescara.it/cronaca/rissa-pescara-vecchia-due-feriti-ricercato.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/IlPescara.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa Pescara Vecchia, identificato l'uomo che aggredì due fratelli

IlPescara è in caricamento