menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa ed incendio in via Doria: arrestato 44enne

Un 44enne palestinese pregiudicato è stato arrestato dalla Polizia in quanto accusato di tentato omicidio. L'uomo infatti sarebbe responsabile assieme ad altre persone del ferimento di un 38enne in un casolare abbandonato

E' stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio il presunto responsabile del ferimento di un 38enne francese, senza fissa dimora, avvenuto l'altra notte in un casolare abbandonato di via Doria a Pescara.

Si tratta di MAGRI Rachid, palestinese, classe’ 71, pregiudicato ed anch'egli senza fissa dimora. Alle 1,05 di sabato notte si è presentato in Pronto Soccorso un uomo che presentava ferite da taglio al collo, testa e braccio.

Medicato, è stato rispedito a casa ma poche ore dopo verso le 8 si è ripresentato nuovamente in Pronto Soccorso assieme ad una donna dicendo di essere stato nuovamente ferito e picchiato. L'uomo ha detto di abitare in una casa abbandonata di via Doria, dove poche ore prima era scoppiato un incendio che aveva invaso anche le altre stanze occupate da altri stranieri che lo ho hanno accusato di essere il responsabile del rogo e lo hanno colpito ed aggredito. L'arrestato in particolare lo avrebbe ferito con un coltello.

Condotto in Questura, ha riconosciuto in foto uno degli aggressori, che nel pomeriggio di ieri è stato individuato ed arrestato presso la Strada Parco, mentre era in stato di ebrezza. Aveva addosso una felpa con evidenti macchie di sangue. Ora si trova in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento