menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa fra stranieri in via Pellico: quattro arresti

La Polizia di Pescara in collaborazione con la Polizia Muncipale ha arrestato quattro cittadini stranieri a causa di una rissa scoppiata in via Pellico. Un agente è stato colpito al volto

La Polizia di Pescara ha arrestato quattro cittadini stranieri (due extracomunitari e due cechi), con l'accusa di rissa aggravata. Uno di loro è accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale.

Erano circa le 20,00 quando alcuni agenti della Polizia Municipale hanno ricevuto da un cittadino la segnalazione che in via Pellico era in corso una violenta rissa.

Sul posto sono arrivate, assieme agli agenti della Municipale,  le Volanti della Questura. Quattro giovani si stavano colpendo reciprocamente anche con una bottiglia, e per questo i poliziotti sono intervenuti cercando di fermarli; un agente è stato colpito all'altezza del sopracciglio.

Una volta fermati i quattro giovani, gli agenti hanno appurato che la rissa era nata per futili motivi, a causa dell'evidente stato di ebrezza degli arrestati.

Uno dei quattro, R.J, aveva in tasca un coltello da cucina, sequestrato dalla Polizia.

I due extracomunitari, A.A del Marocco e W.D tunisino, non erano in regola con la normativa sull'immigrazione.

D.J, cittadino della Repubblica Ceca, oltre all'accusa di rissa aggravata, dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale.

Tutti e quattro si trovano in carcere a Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento