rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Riviera Sud

Ripascimento riviera sud, Del Trecco: “Aspettiamo Bisol”

L'assessore ha spiegato che "per avviare il nuovo intervento di ripascimento della riviera sud stiamo aspettando solo l'ultimo parere dell'architetto Destro Bisol"

“Per avviare il nuovo intervento di ripascimento della riviera sud di Pescara stiamo aspettando solo l’ultimo parere dell’architetto Destro Bisol, del Provveditorato Opere Marittime-Ministero delle Infrastrutture, circa le procedure e le norme da seguire per poter prelevare gli 11mila metri cubi frutto del dragaggio del porto e depositati in un’area riservata della banchina portuale. Sabbia che spetta al litorale di Pescara, ai nostri stabilimenti, e che non consentiremo a nessuno di toccare, anche se, dopo Città Sant’Angelo che ha preso 5mila metri cubi, sappiamo che altri Comuni, come Ortona o Francavilla al Mare, si stanno attivando per attingere a quel bacino”.

Lo ha detto l’assessore all’Ambiente del Comune di Pescara Isabella Del Trecco ufficializzando la propria posizione in merito alla vicenda del ripascimento.

“Il Comune di Pescara – ha specificato Del Trecco – ha già espresso la propria contrarietà: Pescara è la città che ha subito tutti i disagi dell’insabbiamento del porto canale e del relativo dragaggio, dunque è giusto che quella sabbia venga ora assegnata a quegli operatori del nostro territorio che, con noi, hanno sofferto quei disagi, a fronte, peraltro, di un progetto già pronto, già finanziato, e con le relative autorizzazioni già in nostro possesso. Sino a quando il Ministero non ci darà l’ultimo via libera quella sabbia resterà depositata in custodia all’Autorità Portuale che ha nel frattempo liberato il molo di levante per consentire la ripresa delle attività commerciali, e che ha già dato la propria disponibilità a ospitare quel materiale sino a quando non andremo a spalmarlo sul nostro litorale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripascimento riviera sud, Del Trecco: “Aspettiamo Bisol”

IlPescara è in caricamento