rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Riordino Province, tre dipendenti trasferiti in altri Enti pescaresi

Tre dipendenti della Provincia di Pescara sono già stati trasferiti presso altri enti pubblici, come previsto dal piano di riordino delle province imposto dal Governo. Lo ha fatto sapere il presidente Di Marco

Tre dipendenti della Provincia di Pescara sono già stati trasferiti presso altri enti, nell'ambito del piano di riordino delle province voluto dal Governo.

Lo ha fatto sapere il presidente Di Marco.

"Sandra D’Alberto  due settimane fa ha “lasciato” palazzo dei marmi e ha iniziato a prestare servizio presso il Comune di Cepagatti. Da domani, anche Camillo Bosica e Laura Lacalandra non lavoreranno più per la Provincia di Pescara, bensì per il Comune di Cappelle sul Tavo. Sottolineo questo risultato con orgoglio, dato che è frutto di un intenso lavoro svolto dagli uffici, su mia iniziativa, nei mesi passati, per tutelare i dipendenti della Provincia di Pescara in vista della riorganizzazione del personale prevista dalla legge Delrio."ha dichiarato Di Marco, aggiungendo che dallo scorso 8 gennaio l'ente è al lavoro per il ricollocamento dei dipendenti, con una lettera inviata a tutti i sindaci del territorio per chiedere di formalizzare le richieste in materia di personale.

"Questo mi fa ben sperare per il futuro e per il futuro dei dipendenti della Provincia, che hanno indubbie competenze e professionalità, qualità che oggi possono mettere al servizio di altri enti, molti dei quali sott’organico" ha aggiunto il presidente della provincia di Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riordino Province, tre dipendenti trasferiti in altri Enti pescaresi

IlPescara è in caricamento