Cronaca

Riordino Province: riunione a Pescara il 26 settembre

Il 26 settembre prossimo, a Pescara, ci sarà una nuova riunione del Comitato per le Autonomie Locali, per discutere del riordino delle province abruzzesi. Mascia: "Pescara l'unica a non essere campanilista"

Il 26 settembre prossimo, a Pescara, ci sarà una nuova riunione del Comitato per le Autonomie Locali, per discutere del riordino delle province abruzzesi.

Il sindaco Mascia ha confermato l'intenzione di proporre la soluzione di accorpare le province di Chieti, Pescara e Teramo.

"Un unico grande territorio che avrà un ruolo di polo d’attrazione per il traffico merci e quello turistico, dotato di ogni genere di infrastruttura, soprattutto un territorio forte dal punto di vista economico potendo contare sulla presenza di qualunque genere di attività imprenditoriale. E soprattutto tale soluzione andrebbe a scongiurare il pericolo di un esodo di massa di decine di piccoli comuni del teramano verso le Marche, paradossalmente più vicine dal punto di vista puramente chilometrico rispetto a L’Aquila stessa." ha detto Mascia, sottolineando come invece fino ad ora siano state portate sul tavolo tantissime soluzioni, spesso con una base meramente campanilistica.

L'incontro si terrà nella Sala Consiliare del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riordino Province: riunione a Pescara il 26 settembre

IlPescara è in caricamento