rotate-mobile
Cronaca Farindola

Rigopiano, terzo anniversario della tragedia fra dolore, rabbia e appelli per avere giustizia - FOTO -

Terzo anniversario del crollo dell'hotel Rigopiano che il 18 gennaio 2017 provocò 29 vittime. I parenti delle vittime si sono ritrovati sul luogo della tragedia, per poi avviare una fiaccolata fino alla chiesa di Farindola

Terzo anniversario dalla tragedia del 18 gennaio 2017 in cui morirono 29 persone per il crollo dell'hotel Rigopiano, travolto da una slavina. Sul posto anche quest'anno i parenti delle vittime si sono ritrovati davanti al luogo del crollo, dove sorgeva la struttura e dove ora rimane solo il totem dell'hotel.

Grande commozione, dolore ed in alcuni casi rabbia per i familiari per una tragedia indimenticabile e che scosse non solo l'Abruzzo ma tutta l'Italia. Dopo la deposizione dei fiori davanti al totem, c'è stato un momento di preghiera e raccoglimento con i parenti che sono potuto entrare nell'area della valanga in cui sorgeva l'hotel. Subito dopo è partita una processione con 29 fiaccole dal bivio Mirri di Rigopiano fino a Farindola per raggiungere la chiesa parrocchiale di San Nicola Vescovo dove si è tenuta la messa celebrata dal parroco di Farindola, don Luca Di Domizio, alla presenza del vescovo di Pescara, monsignor Tommaso Valentinetti. Presenti, tra gli altri, il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, e l'assessore regionale Nicoletta Verì.

Anniversario Rigopiano 2020

Alle 15,30 a Penne inizierà la cerimonia alla presenza di personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, nel palazzetto di Penne. L'evento verrà presentato da Pino Insegno e Federico Perrotta, ed è atteso l'arrivo del ministro Bonafede.

I NOMI E LE FOTO DELLE VITTIME DI RIGOPIANO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigopiano, terzo anniversario della tragedia fra dolore, rabbia e appelli per avere giustizia - FOTO -

IlPescara è in caricamento