rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Farindola

Rigopiano: spunta un'altra telefonata ignorata dalla Prefettura

In base agli ultimi riscontri delle indagini condotte dalla Procura di Pescara, sembra che anche un'altra telefonata, partita dai carabinieri verso il Centro Coordinamento Soccorsi, fu ignorata

Prima della telefonata di Marcella al funzionario della Prefettura, ci sarebbe stata un'altra telefonata verso le ore 18, ignorata dalla sala del Coordinamento dei Soccorsi in Prefettura. E' quanto emerge dagli ultimi sviluppi delle indagini riguardanti la tragedia di Rigopiano, condotta dalla Procura di Pescara.

A quanto pare, il comandante provinciale dei carabinieri di Pescara Colonnello Riscaldati ha riferito al Prefetto Provolo il 24 gennaio scorso durante una riunione di una chiamata effettuata dai carabinieri verso il Centro Coordinamento Soccorsi dopo che gli stessi carabinieri erano stati allertati dal sig. Marcella.

RIGOPIANO, PARLA IL PROPRIETARIO DELL'HOTEL

Una telefonata che, anche in questo caso, sarebbe dunque stata ignorata seguita dalla nota chiamata dello stesso Marcella alla funzionaria della Prefettura che etichettò la telefonata come poco affidabile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigopiano: spunta un'altra telefonata ignorata dalla Prefettura

IlPescara è in caricamento