rotate-mobile
Cronaca Farindola

Rigopiano: lacrime e palloncini per ricordare le vittime della tragedia

Ieri 18 luglio, ad un anno e mezzo esatto dalla valanga che ha distrutto l'Hotel Rigopiano uccidendo 29 persone, per la prima volta il sito è stato riaperto con una messa di suffragio

A distanza di 18 mesi, ieri 18 luglio per la prima volta è stato riaperto il sito dell'Hotel Rigopiano, dove il 18 gennaio 2018 morirono 29 persone travolte da una valanga mentre si trovavano bloccati per la neve all'interno della struttura. Con una messa di suffragio, parenti e amici si sono ritrovati nell'area dove è avvenuta la tragedia. Tanta commozione e lacrime nei cuori e negli occhi di chi soffre e soffrirà per sempre per aver perso i propri cari, alla ricerca della verità e di giustizia.

VIDEO | La messa per ricordare le vittime

Ventinove rintocchi di tamburi e palloncini bianchi liberati in aria hanno al termine della funzione religiosa celebrata dal priore di San Gabriele e dal parroco di Farindola. La messa è stata organizzata dal comitato dei parenti delle vittime di Rigopiano. Durante la funzione sono stati letti i nomi delle vittime.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigopiano: lacrime e palloncini per ricordare le vittime della tragedia

IlPescara è in caricamento