Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Rifiuti e sporcizia nel ristorante giapponese "all you can eat", nei guai il titolare dopo la visita dei Nas

I militari dell'Arma dei carabinieri hanno riscontrato diverse carenze igienico-sanitarie e il non rispetto della normativa anti-Covid

Il titolare di un ristorante di cucina giapponese "all you can eat" (il cui nome non è stato svelato), un cittadino di nazionalità cinese, è stato segnalato all'autorità amministrativa, dopo la visita nel suo locale dei carabinieri del Nas di Pescara
I militari dell'Arma, intervenuti nell'ambito dei servizi finalizzati a verificare l’attuazione dei protocolli anti-Covid negli esercizi di ristorazione, hanno riscontrato diverse irregolarità.

Tra queste carenze igienico sanitarie nei locali per la presenza di sporco diffuso non rimosso da tempo, pile di piatti sporchi accatastati in terra e bidoni dei rifiuti privi di coperchi.

Anche dal punto di vista strutturale i carabinieri del nucleo antisofisticazione hanno rilevato come i locali cucina fossero sottodimensionati rispetto alla mole di lavoro. A peggiorare ulteriormente la situazione sono state le violazioni dei protocolli anti-Covid, per aver ospitato un numero di persone (110) superiore al massimo consentito, peraltro in tavoli distanziati tra loro meno di 1 metro e occupati da più di 4 persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti e sporcizia nel ristorante giapponese "all you can eat", nei guai il titolare dopo la visita dei Nas

IlPescara è in caricamento