menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per le ricerche degli escursionisti dispersi sul Velino arriva un georadar 3d di ultima generazione

La protezione civile della Regione Abruzzo ha coinvolto la società Codevintec Italiana che ha messo a disposizione il sofisticato dispositivo di localizzazione

Arriva un altro sofisticato dispositivo per le ricerche dei quattro escursionisti dispersi sul monte Velino dallo scorso 24 gennaio. La protezione civile regionale, infatti, ha coinvolto la società Codevintec Italiana, azienda specializzata in strumentazioni ad elevato contenuto tecnologico per le scienze della terra e del mare.

In particolare, verrà utilizzata una strumentazione già in uso dalle prime ore della giornata odierna sabato 6 febbraio: si tratta di un georadar che restituisce immagini 3d, che arriva fino a decine di metri di profondità in caso di valanga.

L'operazione è resa particolarmente difficile dalle condizioni ambientali in quota, e sono come sempre impegnati gli uomini del non reggimento alpini, cnsas, vigili del fuoco e forze di polizia, mentre già da ieri quattro operatori della Codevintec sono sul posto per i sopralluoghi e l'azienda opererà a titolo gratuito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento