rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Riccione, picchia la ex e le lancia addosso un televisore: arrestato pescarese

Da mesi il giovane, originario di Pescara ma residente a Riccione, molestava la ex arrivando a picchiarla in diverse occasioni fino a lanciarle un televisore addosso. Ora si trova in carcere

Ha molestato, picchiato in più occasioni ed addirittura lanciato un televisore addosso alla sua ex compagna. Per questo, un 30enne pescarese residente a Riccione è stato arrestato dai carabinieri della stazione del comune romagnolo. In più occasioni, da quando la loro relazione era finita, l'uomo aveva minacciato la ex arrivando a picchiarla per strada.

MINACCE E BOTTE ALLA EX, NEI GUAI UN PESCARESE

La ragazza è finita in ospedale con lividi ed un occhio nero, ed all'inizio di novembre il 30enne dopo averla picchiata nuovamente ha addirittura lanciato un televisore colpendola sulla schiena e percuotendola con una scopa. Ora l'arrestato si trova in carcere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccione, picchia la ex e le lancia addosso un televisore: arrestato pescarese

IlPescara è in caricamento