menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il digital marketing specialist Riccardo Di Nisio approda alla Fiat

Prestigioso nuovo incarico per il professionista abruzzese, docente di digital marketing a Pescara. Collaborerà con la FCA di Torino in qualità di data scientist

Nuovo incarico per il digital marketing specialist abruzzese Riccardo Di Nisio. Già docente alla Business School de Il Sole 24 Ore, approda ora alla Fiat FCA di Torino in qualità di data scientist, ruolo che già ricopre per molti altri gruppi industriali. Una grande soddisfazione per l’ex ricercatore della D’Annunzio nonché ideatore e docente di corsi di digital marketing a Pescara.

Un settore in forte espansione quello del digital marketing che “spesso – spiega il dott. Di Nisio – viene confuso con il web marketing. A differenza di quest’ultimo, il digital marketing ha assunto progressivamente importanza poiché permette di studiare i comportamenti e gli atteggiamenti degli utenti così da individuare nuovi bisogni sui quali creare nuove proposte fino all’innovazione”.

“Il vantaggio per un’organizzazione o un’azienda è straordinario – aggiunge – ogni libero professionista o manager ha la possibilità di conoscere in tempo reale i bisogni delle persone, intercettare le propensioni e agire in tempo utile sulla catena del valore così da trasformare un’intenzione in acquisto reale”.

E sono numerosi i professionisti e i ragazzi, provenienti da studi umanistici ma anche economici e linguistici, già formati a Pescara dal prof. Di Nisio che, ogni fine settimana, tiene corsi specifici sul mondo del digital marketing. 

“E’ sempre più corposa la richiesta di veri e propri web content manager in grado di definire e aggiornare contenuti in linea con le esigenze degli utenti – dice il dott. Di Nisio – settimanalmente vengo contattato da head hunter, soprattutto tedeschi e inglesi, per sviluppare attività in collaborazione”.

Il digital marketing specialist Di Nisio conclude: “Sono molto soddisfatto di portare avanti, anche fuori regione, il mio progetto che non ha altra finalità se non quella di formare, orientare e rendere autonomi manager, liberi professionisti e neo-laureati in  cerca di nuove opportunità che spesso sono a portata di mano”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento