rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via Giosuè Carducci

Chiavaroli, tentativo di effrazione nel suo comitato e furto sull'auto

Prima il tentativo di ingresso nel comitato elettorale, poi il furto a bordo dell'auto. Sono i due episodi di cui è stato vittima Riccardo Chiavaroli, candidato alle regionali

Prima il tentativo di ingresso nel comitato elettorale, poi il furto a bordo dell'auto. Sono i due episodi di cui e' stato vittima Riccardo Chiavaroli, candidato per Forza Italia alle regionali. A riferirlo e' lui stesso, che teme che gli autori siano le stesse persone e ritiene di essere stato seguito.

Il tentativo di effrazione della serratura del comitato elettorale in via Carducci, a Pescara, e' avvenuto nella notte. Non sono entrati, ma a quanto pare hanno messo a segno un furto in un negozio di abbigliamento che si trova a fianco.

All'ora di pranzo, mentre lui stava ricevendo Altero Matteoli alla Conchiglia azzurra di Montesilvano per un incontro elettorale, due persone sono state viste fuggire dopo aver rotto il finestrino della sua auto, che e' brandizzata in vista delle elezioni, e aver prelevato il navigatore satellitare.

"Evidentemente sono oggetto di attenzione da parte di qualcuno, ma non mi spaventano", dice Chiavaroli annunciando di voler presentare denuncia sull'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiavaroli, tentativo di effrazione nel suo comitato e furto sull'auto

IlPescara è in caricamento