Cronaca

Ricatti a luci rosse, Sgarbi: "Barretta non c'entra"

Clamorosa testimonianza di Helg Sgarbi, il gigolò svizzero al centro dell'inchiesta riguardante i ricatti a luci rosse avvenuti a Pescosansonesco. L'uomo infatti ha scagionato Ernani Barretta

Clamorosa testimonianza di Helg Sgarbi, il gigolò svizzero al centro dell'inchiesta riguardante i ricatti a luci rosse avvenuti a Pescosansonesco.

L'uomo, infatti, sostiene di aver incastrato Barretta con il famoso biglietto con i numeri di telefono e nomi delle donne ricattate, all'insaputa del titolare del B&B dove sarebbero avvenuti gli incontri a luci rosse con facoltose donne tedesche (fra cui anche Lady Bmw Susanne Klatten) ripresi e montati nei DVD utilizzati per i ricatti.

In aula era presente la moglie di Sgarbi, i suoi due figli, ed anche la famiglia Barretta, oltre a due lavoratrici della Country House di Pescosansonesco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricatti a luci rosse, Sgarbi: "Barretta non c'entra"

IlPescara è in caricamento