rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Più di mille ricambi auto provenienti da vetture rubate anche a Pescara, blitz e sequestro in 3 capannoni a Cerignola [VIDEO]

Operazione di guardia di finanza e polizia che hanno sottoposto a sequestro 3 capannoni di un autoparco di Cerignola per un totale di 1.200 componenti di auto: valore di oltre 3 milioni di euro

Maxi sequestro operato dalla guardia di finanza e della polizia all'interno di 3 capannoni di un autoparco di Cerignola nell'ambito di un'operazione contro il riciclaggio di ricambi di automobili. 
Come riferisce FoggiaToday, sono stati sequestrati parti di carrozzeria e motori di provenienza furtiva, commercializzati su internet per un valore superiore ai 3 milioni di euro.

Nei tra capannoni sono state ritrovate due autovetture “cannibalizzate”, interi blocchi motore, sportelli, cofani, assali, pneumatici e tanto altro tra gli oltre 1200 componenti per auto sequestrati.

Quasi tutti i componenti d’auto, di recente costruzione e pregevole valore economico, erano privi, perché asportati, di elementi identificativi delle case costruttrici, il che ha reso arduo il lavoro, su direzione e coordinamento della Procura della Repubblica di Foggia, di individuazione della provenienza degli stessi oltreché le operazioni di catalogazione, tracciamento e stoccaggio in un deposito giudiziario, tanto che le operazioni si sono protratte oltre le 24 ore. Al termine delle stesse i finanzieri e gli agenti del locale commissariato hanno sottoposto a sequestro 435 portiere, 15 ponti auto, 188 portelloni posteriori, 15 radiatori, 172 sospensioni, 14 gruppi ottici, 145 assali, 6 cofani, 80 musetti, 2 balaustre, 42 marmitte, 2 cruscotti, 32 sellerie complete, 21 pneumatici, 1 avantreno, 20 culle motore, per un valore complessivo stimato in oltre 3 milioni di euro. I tempestivi accertamenti tecnici eseguiti dalla polizia stradale di Foggia sulle componenti dove non erano stati asportati i dati identificativi delle case automobilistiche costruttrici hanno consentito, al momento, di ricondurre 25 autovetture a recenti furti avvenuti nelle province di Bari, Bat, Foggia, Pescara, Modena.

Il conduttore dei 3 capannoni, già noto alle forze dell'ordine, titolare di una ditta individuale esercente l’attività di “commercio via internet di parti di ricambio di autoveicoli”, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Foggia per i reati di ricettazione e riciclaggio. La posizione della persona indagata è al vaglio dell’autorità giudiziaria, che non può essere considerata colpevole sino all’eventuale pronunzia di una sentenza di condanna definitiva. 

deposito ricambi auto rubate cerignola guardia di finanza polizia 2-2-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più di mille ricambi auto provenienti da vetture rubate anche a Pescara, blitz e sequestro in 3 capannoni a Cerignola [VIDEO]

IlPescara è in caricamento