rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Gli revocano i domiciliari, pregiudicato pescarese finisce in carcere

Nella giornata di ieri, la Polizia del capoluogo adriatico ha eseguito un’ordinanza del Magistrato di Sorveglianza di Pescara nei confronti di un 59enne. All’uomo è stata comminata un’ulteriore pena di 3 anni, 6 mesi e 8 giorni di reclusione

Nella giornata di ieri, la Polizia del capoluogo adriatico ha eseguito un’ordinanza del Magistrato di Sorveglianza di Pescara nei confronti di Osvaldo Di Rocco, 59enne pregiudicato pescarese, già sottoposto agli arresti domiciliari per un cumulo di pena di 2 anni, 2 mesi e 20 giorni con sentenza della Procura della Repubblica di Chieti.

All’uomo è stata comminata un’ulteriore pena di 3 anni, 6 mesi e 8 giorni di reclusione. Per tale motivo il Magistrato di Sorveglianza di Pescara ha revocato la detenzione domiciliare ordinando l’accompagnamento del 59enne presso la locale Casa Circondariale di San Donato. L’ordinanza è stata eseguita dal personale della Squadra Mobile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli revocano i domiciliari, pregiudicato pescarese finisce in carcere

IlPescara è in caricamento