rotate-mobile
Cronaca

Beccato in auto a Pescara con 4 mila euro di oggetti rubati: nei guai un 41enne

Un 41enne di Montesilvano, noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso in possesso della merce di vario genere durante un controllo stradale

Un 41enne di Montesilvano S.S., noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso ieri pomeriggio 15 novembre dai carabinieri del Nor di Pescara, in possesso di un ingente quantitativo di merce rubata. L'uomo è stato fermato alla guida della propria autovettura, una Fiat 600, vicino al Ferro di cavallo in via Tavo.

I militari procedevano alla perquisizione del veicolo rinvenendo all'interno delle pen drive Us, orologi e altro materiale per un valore complessivo di circa 4 mila euro. Dai primi accertamenti, i carabinieri hanno accertato che si trattava probabilmente di merce da banco dei vicini mercatini e piccole attività commerciali. Parte della refurtiva era stata denunciata da alcuni esercenti di Pescara e restituita ai legittimi proprietari. L'uomo è stato denunciato.

Refurtiva carabinieri Pescara 16 novembre

Gran parte della refurtiva a tutt'oggi non risulta essere stata denunciata per questo i militari chiedono di diffondere le immagini invitando eventuali vittime dei furti a visionare la merce negli uffici della sezione radiomobile dei carabinieri di Pescara esibendo denuncia o documento che ne attesti la titolarità.
    
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato in auto a Pescara con 4 mila euro di oggetti rubati: nei guai un 41enne

IlPescara è in caricamento