Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Rapine nelle farmacie del pescarese: arrestato terzo malvivente

Nuovi sviluppi per le rapine in serie condotte a fine aprile da parte di tre malviventi. Due di loro erano già stati identificati, mentre ora i carabinieri hanno arrestato anche il terzo complice e contestato a tutti un terzo colpo

Nuovi arresti, da parte dei carabinieri di Pescara, in merito alle rapine in serie messe a segno fra il 23 e 24 aprile scorso in tre farmacie fra Pescara, Spoltore e Cappelle Sul Tavo.

Già erano stati arrestati, a settembre, Marco Di Tonto classe 1967 e Marco Spinelli classe 1983, ma grazie ai nuovi sviluppi investigativi, è stato individuato anche l'altro complice, La Sorda Riccardo classe 1975, e contestato un'altro colpo.

Le farmacie interessate sono la De Cesare di Cappelle Sul Tavo e Missoni di Villanova di Cepagatti. La terza rapina contestata riguarda la parafarmacia Ballone di Pescara.

Determinanti le immagini delle telecamere e soprattutto l'intuito dei carabinieri, diretti dal capitano Scarponi, che hanno riconosciuto le movenze e i tratti somatici dei rapinatori, tutti soggetti noti alle forze dell'ordine. Nonostante il tentativo dei malviventi di camuffarsi, i carabinieri li hanno riconosciuti grazie ai tatuaggi e grazie all'abbigliamento indossato.

Fondamentale anche il video di un furto commesso a Sambuceto, visionato da uno dei militari che ha riconosciuto subito uno dei rapinatori. Si è poi accorto che indossava le stesse scarpe che portava uno dei malviventi delle rapine già contestate, ed in effetti quando i carabinieri hanno perquisito la sua abitazione, le hanno rinvenute e sequestrate.

Le relazioni e frequentazioni, assieme ai tabulati telefonici, hanno poi contribuito ad inchiodare i soggetti arrestati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine nelle farmacie del pescarese: arrestato terzo malvivente

IlPescara è in caricamento