menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinarono le poste di Villa San Giovanni a Rosciano: arrestati

Sono stati individuati e tratti in arresto dai Carabinieri i due pregiudicati autori della rapina all’Ufficio Postale di Villa San Giovanni a Rosciano lo scorso 13 luglio. Ai danni dei due è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere

Si chiude il cerchio intorno alle due rapine che fra il mese di luglio ed agosto vennero messe a segno presso le poste di Villa San Giovanni di Rosciano.

Dopo l'arresto del pregiudicato pescarese autore del colpo del 3 agosto scorso, ora i Carabinieri hanno arrestato i due responsabili del colpo del 13 luglio.

A conclusione di un’articolata e intensa attività d’indagine, questa mattina, i Carabinieri di Rosciano hanno tratto in arresto Mastroianni Marcello e Tuci Marco, entrambi 20enni pluripregiudicati residenti Montesilvano.

I malfattori, il 13 luglio scorso, a volto coperto ed armati di una pistola, si sono impossessati della somma contante di 500,00 € dalla cassa della direttrice dell’Ufficio Postale di Villa San Giovanni.

I due pregiudicati sono poi riusciti a fuggire a bordo di un’auto rubata e a compiere analoghi reati nei mesi di luglio e agosto.

Le indagini dei militari, avvalorate da testimonianze assunte sui territori delle rapine, hanno consentito l’identificazione e l’odierna cattura dei due malviventi che si trovano nuovamente ristretti presso la Casa Circondariale di Pescara.

L’intensa attività investigativa svolta dalla Compagnia dei Carabinieri di Penne, in sinergia con altri reparti dell’Arma nelle Province di Pescara e Chieti, è stata molto apprezzata nella comunità di Rosciano dove, soprattutto in estate, si è riscontrato un elevato numero di rapine e furti.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento