Cronaca

Ruba merce in un negozio in centro e poi ferisce l'addetto alla sicurezza, arrestato per rapina

A essere arrestato è stato G.I.O., 39 anni, cittadino di nazionalità rumena già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio

Un uomo è stato tratto in arresto dalla polizia nella serata di sabato scorso, 9 novembre, a Pescara.
A essere arrestato è stato G.I.O., 39 anni, cittadino di nazionalità rumena già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio.

L’ultimo episodio delittuoso era avvenuto appena 2 giorni prima allorchè era stato arrestato in flagranza nel Comasco per furto aggravato.

Gli agenti della Squadra Volante della Questura sono intervenuti in via Venezia dove era stata segnalata la collutazione tra un uomo (il 39enne poi arrestato) che aveva appena compiuto un furto in un esercizio commerciale e l'addetto alla sicurezza dello stesso. I poliziotti hanno bloccato il malvivente e ricostruito quanto accaduto. 

Il rumeno aveva poco prima rubato della merce dal negozio ma, scoperto dall’addetto alla vigilanza, ha iniziato con quest’ultimo una colluttazione, provocandogli lesioni personali e facendogli cadere a terra il cellulare con cui stava cercando di allertare il 113. È stato pertanto tratto in arresto per rapina e posto a disposizione dell'autorità giudiziaria. Il giudizio direttissimo è previsto nella mattinata di oggi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba merce in un negozio in centro e poi ferisce l'addetto alla sicurezza, arrestato per rapina

IlPescara è in caricamento