menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinato il Todis di viale Bovio, l'autore del colpo aveva messo il bottino in una calza

L'uomo è stato arrestato ieri sera dalla squadra volante di Pescara. Si tratta di un 28enne residente in città, già noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti. Due clienti del supermercato lo hanno coraggiosamente bloccato fino all'arrivo della polizia

Rapinato il Todis di viale Bovio, con l'autore del colpo che aveva messo il bottino nella calza della Befana. L'uomo è stato arrestato ieri sera dalla squadra volante di Pescara. Si tratta di un 28enne residente in città, già noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti.

Gli agenti, una volta giunti sul posto, attraverso la vetrata hanno visto l'uomo mentre cercava di divincolarsi dalla presa energica di due individui che lo stavano trattenendo. Entrati nel supermercato, i poliziotti lo hanno preso in custodia constatando che, nel pugno chiuso della mano destra, teneva un coltello a serramanico. L'arma è stata subito sequestrata.

Si è poi appurato che il bandito, entrato nel discount, aveva prelevato da un espositore una calza come quelle che si usano in questo periodo di festa per contenere i regali, per poi avvicinarsi a una delle cassiere puntandole contro il coltello e intimandole di consegnargli l’incasso.

La donna, spaventata, è riuscita ad allontanarsi lasciando aperto il cassetto del registratore di cassa mentre il 28enne afferrava il denaro lì custodito, ossia 340 euro, lo infilava nella calza e si avviava verso l’uscita. Tuttavia il ladro non aveva fatto i conti con due clienti del Todis, che sono intervenuti coraggiosamente bloccandolo fino all’arrivo della polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento