Cronaca Riviera Nord / Viale Regina Elena, 38

Rapina tabaccheria e ferisce titolare con un taglierino: 21 giorni di prognosi per la vittima

L'autore del colpo, un 31enne di Manfredonia, aveva tentato la fuga, ma un tassista lo ha fatto arrestare alla stazione di Pescara grazie a una segnalazione alla Polfer, in seguito al colpo messo a segno giovedì sera in viale Regina Margherita

21 giorni di prognosi per il tabaccaio che l'altra sera ha reagito alla rapina che si stava consumando nella sua attività ferendosi alle mani. Intanto il malvivente, il 31enne Matteo Di Candia di Manfredonia (Foggia), è finito in manette per rapina aggravata ed è stato rinchiuso in carcere, in attesa della convalida da parte del giudice per le indagini preliminari.

E’ stata la segnalazione di un tassista a far arrestare il 31enne che poco prima aveva messo a segno il colpo in una tabaccheria di viale Regina Margherita. Erano circa le 20.30 di giovedì quando un giovane con un cappello, un cappuccio e degli occhiali da sole ha fatto irruzione nell’esercizio commerciale e, sotto la minaccia di un taglierino, ha portato via una somma di circa 10mila euro.

Sul posto sono arrivati immediatamente gli operatori della croce rossa, successivamente gli agenti delle volanti e la polizia scientifica. Nel frattempo il bandito si era spinto fino alla stazione con l’intenzione di darsi alla fuga a bordo di un taxi. Da qui la segnalazione alla polizia ferroviaria, di fronte alla quale ha ammesso le sue responsabilità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina tabaccheria e ferisce titolare con un taglierino: 21 giorni di prognosi per la vittima

IlPescara è in caricamento