rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca

Si finge cliente e rapina supermercato dopo aver puntato un coltello alla cassiera

Il colpo è stato messo a segno in un'attività di San Donato a Pescara: il malvivente è fuggito con 200 euro, indagini in corso della polizia

Una rapina ai danni di un supermercato di San Donato a Pescara è stata messa a segno ieri pomeriggio, martedì 13 dicembre.
Ad agire sarebbe stato un malvivente solitario che dopo essersi finto cliente una volta arrivato alla cassa avrebbe minacciato con un coltello la cassiera facendosi consegnare parte del denaro contenuto nel registratore di cassa.

Ottenuto ciò che voleva l'uomo si è allontanato facendo perdere le proprie tracce.

L'allarme è stato lanciato immediatamente e sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia con gli agenti della squadra volante diretti dal vice questore aggiunto, Pierpaolo Varrasso. Acquisite le testimonianze delle persone in quel momento presenti nel supermercato e visionate le riprese del sistema di videosorveglianza, sia interno che esterno, sono partite le indagini. A occuparsene è la squadra mobile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge cliente e rapina supermercato dopo aver puntato un coltello alla cassiera

IlPescara è in caricamento