rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Ruba in un supermercato e prende a calci il vigilante nel tentativo di scappare, nei guai una donna

La donna aveva nascosto una confezione di formaggio sotto al giubbino ma è stata notata dagli addetti del supermercato e una volta fermata ha reagito in malomodo

Rapina impropria all'interno di un supermercato di Pescara.
Questo il reato per il quale dovrà rispondere una donna, già nota alle forze dell'ordine, che è stata denunciata dalla polizia nella serata di ieri, martedì 4 gennaio.

La donna, residente a Barletta ma di fatto nella nostra città senza fissa dimora, dopo aver nascosto, avvolgendola in un giubbino, una confezione di formaggio presa dal banco frigo, ha guadagnato l'uscita senza pagare la merce. 

Ma è stata notata e subito bloccata dall'addetto all'accoglienza clienti e da quello al servizio antitaccheggio. Il vigilante l'ha invitata a restituire la merce sottratta indebitamente. Ma la donna è andata in escandescenza e ha reagito in malomodo strattonando e dando calci al vigilante nel tentativo di fuggire. Ma è stata comunque bloccata e consegnata agli agenti della squadra volante che nel frattempo erano giunti sul posto. Questi ultimi l'hanno condotta in questura per la redazione degli atti. Siccome la donna lamentava dolore a un dito della mano a causa della colluttazione che aveva avuto poco prima con il vigilante intervenuto per bloccarla, è stata accompagnata nel pronto soccorso per le cure del caso. Nei suoi confronti è scattata la denuncia per rapina impropria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in un supermercato e prende a calci il vigilante nel tentativo di scappare, nei guai una donna

IlPescara è in caricamento