rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Ragazzi rapinati in auto nel parcheggio della golena sud da un uomo che li ha minacciati con coltello, arrestato

L'episodio è avvenuto sul lungofiume di Pescara alle prime ore di domenica 14 maggio ma il malvivente è stato individuato e arrestato dalla polizia

Paura nel parcheggio della golena sud di Pescara per un alcuni ragazzi che dopo aver passato la serata nella zona del centro storico sarebbero stati rapinati da un uomo armato di un grosso coltello mentre stavano parlando nell'automobile.
In base alla ricostruzione di quanto avvenuto, erano da poco passate le sei di domenica mattina 14 maggio quando un ragazzo e due ragazze sarebbero stati avvicinati da un uomo che, dopo aver aperto lo sportello del veicolo, li avrebbe minacciati puntandogli un grosso coltello.

Sotto la minaccia dell'arma si sarebbe fatto consegnare il portafogli da una delle vittime e avrebbe strappato dalle mani di un’altra il cellulare con il quale stava tentando di chiedere aiuto. Subito dopo si è dato alla fuga.

Ma il malvivente è stato individuato e arrestato dalla polizia. A dare l’allarme sono stati gli stessi ragazzi che, immediatamente rintracciati da una volante, hanno descritto agli agenti la dinamica dei fatti fornendo una sommaria descrizione del rapinatore. Grazie al loro lavoro certosino, i poliziotti, anche se con una descrizione parziale, sono riusciti a intuire l’identità del probabile autore della rapina e a supporre che l’uomo potesse essere ancora in zona. Sono quindi scattate le ricerche e, neanche un’ora dopo i fatti, l’intuito degli agenti è stato premiato. I poliziotti sono infatti riusciti, nei pressi della Tiburtina Valeria, a rintracciare un 38enne originario del Marocco, già noto alle forze dell’ordine, mentre stava provando a effettuare acquisti da un distributore automatico di tabacchi utilizzando un bancomat risultato essere di proprietà di uno dei ragazzi rapinati. Sottoposto a perquisizione, l’uomo sarebbe stato trovato in possesso sia dei documenti che del cellulare sottratti poco prima. Le ulteriori ricerche svolte hanno consentito di recuperare anche il coltello utilizzato nella rapina. Portato in Questura per l’uomo è stato tratto in arresto per il reato di rapina aggravata e dopo le pratiche di rito, trasferito nella casa circondariale di San Donato in attesa dell'interrogatorio di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzi rapinati in auto nel parcheggio della golena sud da un uomo che li ha minacciati con coltello, arrestato

IlPescara è in caricamento