menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia e rapina una prostituta, arrestato dalla Polizia

La Polizia ha arrestato un cittadino senegalese di 23 anni con l'accusa di rapina aggravata. L'uomo ha minacciato con un coltello e rapinato una prostituta a Montesilvano, in via Lago di Como

La Polizia ha arrestato un cittadino senegalese di 23 anni con l'accusa di rapina aggravata.

La scorsa notte, infatti, una prostituta italiana ha sporto denuncia presso la Polizia Ferroviaria, affermando di essere stata rapinata e minacciata con un coltello da un cittadino straniero di nazionalità senegalese.

L'uomo le avrebbe rubato circa 40 euro ed un telefonino in via Lago di Como, per poi fuggire a bordo di una Fiat Bravo.

La Polizia, a quel punto, ha avviato una ricerca dell'auto; il proprietario affermava di averla data in prestito ad un suo parente.

Poco dopo, l'auto è stata trovata lungo a Tiburtina, e poco dopo il senegalese è stato fermato dagli agenti che avevano atteso il momento in cui sarebbe tornato nei pressi del veicolo.

Si tratta di un clandestino pregiudicato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento