menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano uno scaldacollo e prendono a pugni due persone in un negozio, arrestati [FOTO]

In manette, con l'accusa di rapina, sono finiti due minorenni, uno incensurato e l'altro con precedenti, da poco uscito da una comunità per minori. I presunti autori del colpo hanno entrambi 16 anni

Rubano uno scaldacollo e prendono a pugni due persone in un negozio multietnico di viale Muzii, arrestati. In manette, con l'accusa di rapina, sono finiti due minorenni, uno incensurato e l'altro con precedenti, da poco uscito da una comunità per minori. I presunti autori del colpo hanno 16 anni ciascuno. Il fatto si è verificato oggi pomeriggio, intorno alle ore 16,30. Uno dei due giovani ha rifilato alcuni cazzotti prima al responsabile e poi al dipendente che era intervenuto in suo aiuto.

Successivamente, entrambi i ladri sono fuggiti in direzione centro. A quel punto sono state allertate tutte le pattuglie di servizio sul territorio, comprese quelle del dispositivo di ordine pubblico composto da polizia, guardia di finanza, carabinieri e vigili urbani che in quel momento erano impegnati in piazza Muzii, via Cesare Battisti e strade limitrofe per vigilare sul rispetto della normativa anti Covid. 

Market multietnico viale Muzii

Mentre le due vittime venivano portate in ospedale da un'ambulanza della Life per ricevere le cure del caso, gli agenti della squadra volante hanno fornito ai loro colleghi ulteriori descrizioni dei ragazzi da ricercare. Pochi minuti dopo, le fiamme gialle hanno individuato i due e li hanno bloccati: erano ancora in possesso dello scaldacollo sottratto poco prima.

Condotti in Questura, sono stati riconosciuti dalle persone rapinate e da un cliente del negozio che aveva assistito al fatto. A quel punto sono stati arrestati: l'incensurato è stato posto ai domiciliari, mentre il suo compagno è stato riportato nella comunità che lo aveva ospitato fino a poco tempo fa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento