Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Manoppello

Rapina a Megalò nel 2012, latitante arrestato alla frontiera: stava per andare a Barcellona

Preso l'ultimo dei malviventi che cinque anni fa assaltarono un furgone portavalori fuori al centro commerciale di Chieti Scalo. L'uomo, di Manoppello, era in procinto di partire per Barcellona. La polizia lo ha fermato a Ventimiglia mentre si trovava su un autobus

Preso l'ultimo dei malviventi che cinque anni fa assaltarono un furgone portavalori vicino al 'Megalò'. L'uomo, Loris Petrocco, 37enne di Manoppello, era in procinto di partire per Barcellona. La polizia lo ha fermato alla frontiera di Ventimiglia mentre si trovava su un autobus dell’Eurolines, partito da Roma e diretto nella città catalana. Il 37enne e' stato incastrato dal controllo delle impronte digitali inserite nella banca dati Afis dei ricercati.

Petrocco era stato condannato a 3 anni e 6 mesi di carcere per la rapina a un portavalori avvenuta fuori al centro commerciale di Chieti Scalo nell'aprile 2012: assieme ad altri complici, armati e a volto coperto, aveva aggredito due guardie giurate mentre raccoglievano l’incasso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a Megalò nel 2012, latitante arrestato alla frontiera: stava per andare a Barcellona

IlPescara è in caricamento